News | 03 Luglio 2019 | Autore: redazione

​Co.Ar.Sa. e la carrozzeria: il binomio è vincente
In occasione del meeting WeCoarsa, organizzato da Co.Ar.Sa lo scorso 8 e 9 giugno, il ricambista sardo ha fatto il punto sulle attività che sta portando avanti, sul mercato e su tutti i progetti in divenire.

All’evento, a cui noi di Notiziario Motoristico e Carrozzeria Autorizzata abbiamo partecipato, l’azienda ha ribadito la volontà di mettere le persone al centro delle proprie strategie e credere fortemente nella formazione come importante driver di crescita.

Un tema, quello della formazione, che sta molto a cuore a Co.Ar.Sa. perché “crediamo che il futuro passi dalla formazione”, come ha dichiarato Mauro Bianco.
In particolare, i temi principali che saranno toccati dal nuovo ciclo formativo di Co.Ar.Sa. riguarderanno principalmente cambio automatico e ADAS, due argomenti di grande attualità.
Sarà “la rivoluzione tecnologica a impattare tutta la filiera” spiega invece Beniamino Ortu, “e noi di Co.Ar.Sa. siamo convinti che l'unico modo per andare avanti sarà rivedere il nostro business”.

Ma se il 2018 è stata l’anno dell’inaugurazione del primo colorificio Co.Ar.Sa., quest’anno l’azienda ha rilanciato con il progetto carrozzeria.

Co.Ar.Sa., che di fatto può essere definito uno dei pochi “ricambisti multiservice italiani”, tratta dalla meccanica alla carrozzeria, servita a 360 gradi, non solo per i ricambi, ma anche attraverso la fornitura dei materiali di consumo.  Il tutto in un’ottica di sempre maggiore prossimità e copertura territoriale.

Ricordiamo, inoltre, che Co.Ar.Sa. nel 2019 ha lanciato il proprio e-commerce destinato al mondo della carrozzeria,  che permette di gestire informaticamente sia la corretta identificazione dei ricambi sia di ordinare ricambi originali ed equivalenti.
 
Per saperne di più sul meeting WeCoarsa clicca qui.

Photogallery

Tags: carrozzeria CoArSa

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 07/06/2019​ADAS: ecco perché specializzarsi
2019© Collins Editore - P.Iva 13142370157