News | 29 Novembre 2019 | Autore: redazione

​Cristalli, Mondial Pare-Brise (PHE): nuova identità
Il network francese di professionisti specializzati nella riparazione e sostituzione di cristalli auto, Mondial Pare-Brise, acquisito da Parts Holding Euorope (Autodis) nel 2017, annuncia oggi un restyling della propria immagine.

Per creare la nuova “brand identity”, curata dall’agenzia Carré Noir, la base di partenza è stata quella di adeguare la modernità del nuovo logo alla storicità dell’insegna.
Ricordiamo, infatti, che il network è operativo in Francia dal 1999 e ha sviluppato costantemente la sua rete sul territorio. Basti pensare che oggi Mondial Pare-Brise conta ben 326 centri.

Un nome, quello di Mondial-Pare Brise, che abbiamo già avuto modo di conoscere.
Il riferimento è a due notizie. Mondial Pare-Brise, infatti, oltre ad essere stata acquisita da PHE a gennaio 2017 (per leggere la notizia clicca qui), ha da poco annunciato di aver deciso di offrire alla sua rete lo strumento diagnostico RCCS di Texa con un programma di formazione ad hoc.

La proposta RCCS di Texa permette, infatti, di utilizzare un unico strumento per calibrare radar e telecamere secondo le specifiche del costruttore, guidando passo dopo passo l’operatore, attraverso le schede di riparazione dei diversi modelli di veicolo. L’aggiornamento continuo online del database sui modelli di veicolo permette di avere una copertura del 98% del circolante.

Photogallery

Tags: vetri auto Autodis Group texa centri cristalli

Leggi anche

2019© Collins Editore - P.Iva 13142370157