News | 14 Settembre 2016 | Autore: redazione

Philips Matchline: come illuminare al meglio l’auto mentre si lavora

Le novità di Philips per la carrozzeria sono due lampade che aiutano a verificare il colore e la buona riuscita della verniciatura.


 

Pensati soprattutto per le carrozzerie, il proiettore Philips LED MatchLine PJH20 LED e la lampada MDLS CRI LED, sono ideali per illuminare con una potente luce bianca le diverse fasi di riparazione e controllo colore di una carrozzeria.

Tutte e due le lampade, infatti, offrono una temperatura colore di 6.000K, cioè la luce è bianca come quella naturale e questo significa che si evita il rischio di metamerismo.
Il metamerismo è un problema che si verifica regolarmente con i verniciatori quando danno il colore a un’auto sotto la convenzionale luce gialla: l’automobile riparata lascia la carrozzeria e la differenza di colore della parte riparata alla luce del giorno si rende subito visibile rispetto al resto della macchina.

L’indice di resa cromatica (CRI) misura la capacità di una fonte di luce di rivelare il vero colore di un oggetto.
Le sorgenti di luce con un basso indice di resa cromatica mostrano i colori in modo innaturale, rendendo virtualmente impossibile far combaciare accuratamente il colore. Philips MatchLine fornisce una luce con indice CRI 92, un punteggio molto elevato dunque su una scala di 100.

Inoltre, queste potenti lampade sono dotate di un filtro opaco per ridurre i riflessi, assicurando comfort di utilizzo e permettendo di individuare anche le più piccole imperfezioni e garantendo così una perfetta corrispondenza dei colori per un risultato finale di alta qualità.
Vediamo in dettaglio le loro caratteristiche.

Proiettore di controllo colore Philips MatchLine PJH20 LED
Grazie alla modalità a due fasi, il raggio luminoso può essere regolato a seconda delle specifiche esigenze e ha un raggio grandangolare di 90°.
Il proiettore, inoltre, è dotato di una modalità “boost” che fornisce addirittura 2.300 lumen per illuminare una zona di lavoro ampia, identificare i veri colori e verificare i minimi dettagli di un lavoro di verniciatura.
Per una luce più bassa o per contenere il consumo della batteria, la modalità può essere modificata in “normale” con 1.200 lumen.
Il proiettore ha una batteria al litio ricaricabile che può durare fino a 4 ore e un cavo di alimentazione lungo 5 metri che permette di muoversi agevolmente intorno alla postazione di lavoro anche per tempi lunghi.
Dispone inoltre di una resistenza all'impatto di IK09 ed è resistente all’acqua e alla polvere fino a IP67: è uno strumento di illuminazione costruito per durare.

Lampada di controllo colore Philips MDLS CRI LED
Piccole e versatili, perfette per veloci lavori di controllo colore. Le lampade dispongono un emettitore rotante di 300° per un raggio di luce multidirezionale che permette la massima flessibilità e una copertura a 360° libera da zone buie: in tal modo il prodotto può essere collocato ovunque intorno all’area di intervento permettendo così l’individuazione anche di piccole imperfezioni per una finitura di qualità superiore.
Per verificare i dettagli più piccoli, è disponibile una modalità “boost” che fornisce 500 lumen per le esigenze di illuminazione di tutti i giorni; per conservare la batteria, è disponibile una normale modalità da 250 lumen e, per una luce più intensa, tutte e tre i moduli possono essere combinati per ottenere fino a 1.500 lumen.
La lampada di controllo colore MDLS CRI LED ha ganci e magneti incorporati per un lavoro a mani libere, così come anche una batteria che dura 5 volte più a lungo delle batterie tradizionali, fornendo 1.500 cicli di ricarica – invece dei 300 standard – che corrispondono a circa 5 anni di utilizzo continuativo. Ha, inoltre, una capacità di ricarica veloce che permette la ricarica in meno di 3 ore.
 

Photogallery

Tags: verniciatura philips

Leggi anche

2019© Collins Editore - P.Iva 13142370157