News | 18 Giugno 2018 | Autore: redazione

Federmeccanica sceglie la sede di Telwin per l’assemblea 2018
Il prossimo 22 giugno le imprese metalmeccaniche italiane si incontreranno per la consueta assemblea annuale all’interno dell’azienda Telwin, una realtà storica, nata 55 anni fa, specializzata nel settore delle saldatrici e dei caricabatteria a livello mondiale (presente in più di 120 mercati nei cinque continenti).

Gli spazi della sede di Villaverla (VI), 120.000 metri quadrati ribattezzati con il nome di Cittadella della Saldatura nel 1992 grazie all’intervento architettonico di un pool di progettisti, C+ Partners, supervisionati da due note “firme” dell’architettura come Tobia Scarpa e Afra Bianchin, saranno allestiti per accogliere gli imprenditori da tutta Italia. Per la prima volta, Federmeccanica ha scelto la sede di un’azienda per la propria assise annuale: un ritorno quindi ai luoghi di produzione e alle persone, come è dichiarato dal titolo – Impegno – scelto per l’evento di quest’anno.
 
“Siamo orgogliosi e onorati – commenta Antonio Spillere, Presidente di Telwin – che Federmeccanica abbia scelto la nostra sede. È un segno importante che testimonia la vicinanza dell’associazione di categoria al lavoro e all’impegno delle aziende che fanno parte di un comparto essenziale per l’economia italiana. È anche un segnale forte verso un territorio cardine che ha sempre creduto nel duro lavoro e nella passione e che ha attraversato congiunture difficili, sempre però con determinazione e competenza. Questo ha portato ad affrontare le nuove sfide imposte dai mercati globali attraverso gli strumenti dell’innovazione di prodotto e di servizio e grazie a una diversificazione dell’offerta e alla strutturazione di proposte ad alto valore aggiunto”. 

“Telwin rappresenta una delle punte massime dell’eccellenza espressa dalle imprese vicentine (e non solo) in questo settore che è il principale della provincia per fatturato, export e occupati – afferma Laura Dalla Vecchia, Presidente della Sezione Meccanica, Metallurgica ed Elettronica di Confindustria Vicenza -. Risultati che derivano da una consolidata capacità di aziende come Telwin di posizionarsi sul mercato internazionale con prodotti di qualità che nulla hanno da invidiare ai concorrenti di ogni parte del mondo”.

Alberto Dal Poz, Presidente di Federmeccanica: “Fare l’Assemblea di Federmeccanica all’interno di una fabbrica era il desiderio che avevo espresso ad inizio mandato perché è importante andare laddove si realizza la sintesi tra imprenditori, lavoratori e processi. Laddove batte il cuore del sistema manifatturiero italiano. L’applicazione del nuovo Contratto Nazionale richiede sforzi nuovi ma soprattutto deve vivere nei luoghi di lavoro. Aziende come la Telwin di Vicenza, una vera eccellenza del comparto, ci aiutano anche a promuovere la “cultura della fabbrica” verso le nuove generazioni e le loro famiglie, mostrando loro come l’impresa sia un ambiente bello, sano, sicuro dove accrescere le proprie competenze e trovare soddisfazione professionale”.

Telwin in pillole

Telwin appartiene al gruppo industriale Valenia Group (fatturato complessivo di 150 milioni di euro) ed  esporta per oltre l’80% del fatturato più di 250 prodotti a catalogo ed è specializzata nell’offerta di soluzioni per le esigenze dell’industria, del mondo dei professionisti e degli artigiani, dell’aftermarket automotive e del mondo consumer e DIY. Forte di una crescita del 10% nel 2017, l’azienda si pone come punto di riferimento tecnologico grazie a soluzioni innovative – sviluppate da un team R&D, all’interno di un organico di oltre 250 dipendenti – e da un continuo e consistente investimento nello sviluppo di nuove tecnologie e di nuovi prodotti, ai quali si affiancano oltre 100 corsi di formazione e di aggiornamento svolti del Training Lab dell’azienda.
 

Photogallery

Tags: telwin

Leggi anche

2018© Collins Editore - P.Iva 13142370157