News | 27 Maggio 2016 | Autore: Redazione

Perché avere una carrozzeria che vernicia solo auto?

Perchè verniciare solo auto quando si può verniciare su qualsiasi altra superficie? Ecco alcuni consigli per incrementare le vostre entrate.
 

Le carrozzerie non stanno proprio passando un bel periodo. In tutto il mondo bisogna far fronte alla concorrenza spietata dei grandi gruppi e soprattutto alle pressioni da parte delle assicurazioni che stanno togliendo lavoro alle piccole e medie carrozzerie indipendenti.
Alcune rinunciano, altre vendono l’attività, ma tante altre sono disposte a lottare per sopravvivere. Questo articolo è proprio per coloro che combattono.
Ma come rimane a galla una carrozzeria? Beh, cercando di trovare anche entrate extra, sistemando quindi tutto ciò che è riparabile. Per esempio la verniciatura: perché verniciare solo auto quando si può verniciare su qualsiasi altra superficie? Di seguito riportiamo alcune idee su come mantenere la propria carrozzeria in vita attraverso la verniciatura:


- I veicoli d'epoca sono una miniera d'oro per le carrozzerie. Auto “vecchie” necessitano di maggiore riparazione, ma attenzione questi clienti sono particolarmente esigenti, perciò è importante fare un lavoro a regola d’arte affinché l’automobilista sia pienamente soddisfatto. Quindi la parola del successo è: qualità.

- Moto e scooter: la maggior parte dei problemi su moto, motorini o scooter sono i numerosi graffi sulla carrozzeria, ottenuti soprattutto durante la guida attraverso il labirinto della giungla urbana. Nota: è fondamentale conoscere i prodotti da utilizzare, poiché molto specifici.

- Le biciclette, il trasporto ecologico delle grandi e piccole città in tutto il mondo. Un settore particolare, nato intorno gli appassionati di ciclismo, che ... vogliono il loro “veicolo” bello, lucido e accattivante. Qui è importante mostrare la propria creatività: essere pronti ad offrire colori particolari, rivestimenti ed effetti speciali. L’occhio vuole la sua parte, perciò un ottimo lavoro non passerebbe inosservato agli occhi di altri potenziali clienti appassionati di biciclette.

- Caschi per ciclisti, per gli amanti dello sci e per gli altri appassionati di sport: non solo accessori, ma un vero e proprio distintivo di riconoscimento per gli sportivi. Se il carrozziere ha buon gusto e competenze, i caschi potrebbero essere sia una fonte redditizia sia un’attività divertente.  

- Veicoli come roulotte e camper, sono altre fonti di entrate potenziali per una carrozzeria. Questi veicoli ogni tanto hanno necessità di un “restyling” soprattutto per rifinire ammaccature e graffi. Nota: cercate un parcheggio roulotte e offrite il vostro servizio. Sarete sorpresi di quanti proprietari di roulotte o camper sarebbero felici di dare la loro "seconda casa" in mano a un carrozziere qualificato.

- Piccole barche a motore, barche a vela e moto d'acqua potrebbero essere una buona occasione per guadagnare un euro in più, soprattutto se si ha il privilegio di vivere vicino al mare o un grande lago. Proprio come i camper, in particolare le barche a vela hanno bisogno di alcune riparazioni di rivestimento e protezione. Inoltre, è una tendenza ormai recente “dipingere” imbarcazioni con colori accattivanti, rompendo la monotonia delle sfumature bianche. Nota: un consiglio, non fatevi coinvolgere in grandi progetti. La rifinitura di una grande barca è un business completamente diverso, e di solito richiede una squadra molto abile, attrezzature speciali e materiali dedicati. Nel caso qualcosa non andasse per il verso giusto, attenzione: i proprietari di yacht o grandi barche hanno alle spalle un esercito di avvocati.

- Gli interventi sui mobili sono già abbastanza comuni per alcune officine. Graffi e danni si verificano spesso soprattutto durante il trasferimento da un luogo ad un altro, per non parlare di bambini e animali domestici, che amano graffiare le superfici lucide. Nota: ricordare che in alcuni casi sarà necessario utilizzare lacche mobili dedicate per raggiungere l’obiettivo deside
rato.

- Organi musicali, come pianoforti o chitarre che spesso hanno bisogno di un nuovo strato di vernice trasparente. I musicisti, sia dilettanti sia professionisti, sono disposti a 
pagare fior di qua ttrini al fine di recuperare la brillantezza del loro strumento preferito. Nota: diffondete la vostra attività e il vostro servizio anche attraverso i social network: Facebook o Instagram.

Quindi, buona fortuna caro carrozziere e occhi aperti sulle nuove opportunità.
 

Photogallery

Tags: verniciatura consigli per la carrozzeria carrozzeria

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 07/06/2019​ADAS: ecco perché specializzarsi
2019© Collins Editore - P.Iva 13142370157