News | 08 Novembre 2018 | Autore: redazione

Carrozzieri di Confartigianato: l’incontro con ANIA e Consumatori
Si legge sul sito ufficiale dell’ANC (Assocazionale Nazionale Carrozzieri) di Confartigianato che lo scorso 22 ottobre si è svolto un incontro trilaterale tra i Carrozzieri di Confartigianato, ANIA e le Associazioni Consumatori per fare il punto sulle condizioni di concorrenza nel mercato dell'autoriparazione.

Questi i temi e le linee guida che dovranno definire gli standard minimi per la riparazione a regola d’arte: corrette condizioni di concorrenza sul mercato dell’autoriparazione, contenimento dei costi per gli utenti, riduzione e prevenzione di situazioni di contenzioso e conflittualità.

Nell’ambito dell’incontro, inoltre, si è deciso di proseguire il confronto trilaterale approfondendo alcuni temi necessari per mettere a punto regole condivise finalizzate a migliorare i servizi di riparazione, tutelare gli utenti e garantire la sicurezza stradale, rimuovere le attuali distorsioni del mercato che penalizzano gli autoriparatori, assicurare la corretta e trasparente informazione dei consumatori su diritti e tutele in materia di qualità del servizio di riparazione dei veicoli.

Gli aspetti che saranno oggetto della prossima riunione fissata per il 20 novembre riguardano le riparazioni a regola d’arte secondo gli standard delle case automobilistiche e solo da aziende abilitate in base alla legge n. 122 del 1992 e successive modifiche. Per continuare con gli aspetti dell’innovazione tecnologica dei sistemi e degli strumenti riparativi e con la formazione continua per l’aggiornamento costante delle competenze, in linea con l’evoluzione in campo automobilistico. Altri temi che saranno esaminati nel prossimo incontro riguardano la tracciabilità dell’intervento riparativo e la carta d’identità dell’automobile e l’uso di componenti, materiali di consumo e ricambi conformi alle normative vigenti.

Photogallery

Tags: ania confartigianato

Leggi anche

2018© Collins Editore - P.Iva 13142370157