News | 13 Gennaio 2020 | Autore: redazione

Ricalibratura ADAS: Carglass® spiega come farla (in 9 step)

Come procedere per una corretta ricalibratura degli ADAS? Carglass® risponde così (in questa nota) e spiega come viene eseguita dai suoi tecnici.
 

“Le ricalibrature dei sistemi ADAS sono quasi triplicate negli ultimi tre anni”: è questo il dato che ha condiviso Carglass®. L’azienda, infatti, ha evidenziato una crescita del 174% (2019 vs 2017) degli interventi di “ri-settaggio” a fronte di un intervento di sostituzione del parabrezza.

A fronte di un circolante sempre più equipaggiato con dispositivi di assistenza alla guida (ADAS), dunque, anche Carglass® non vuole farsi trovare impreparata.

Ma come viene effettuata una ricalibratura statica (con veicolo fermo) dai tecnici Carglass®? Risponde direttamente l’azienda che spiega in nove passaggi il suo “modus operandi”:
  1. Dopo aver individuato l’esatto modello della vettura e i sistemi avanzati di assistenza alla guida che hanno telecamere montate sul parabrezza, si seleziona il pannello di ricalibratura corretto, diverso per ogni auto, e si monta sul Camera-and Sensor-Calibration-Tool (CSC), lo strumento professionale di ricalibratura composto da un supporto centrale, da una barra di regolazione e da testine di misura laser.
  2. Si mantiene in carica la batteria dell’auto, così che si possano interrogare le sue centraline interne e si collega lo speciale dispositivo diagnostico alla porta On-board diagnostics (OBD), il connettore del sistema di gestione della vettura.
  3. Sul dispositivo diagnostico, si selezionano la marca e il modello del veicolo.
  4. Si verifica lo stato del veicolo per assicurarsi che esso sia in condizioni di “vedere” il pannello di montaggio e che sia stabile e perpendicolare al terreno, controllando le condizioni degli pneumatici e delle sospensioni. 
  5. Si posiziona il Camera-and Sensor-Calibration-Tool di fronte al veicolo, assicurandosi che sia alla distanza corretta prevista dal sistema di ricalibratura.
  6. Successivamente, si montano i supporti laser sulle ruote anteriori e posteriori per effettuare centrature sempre più precise puntandoli sulla barra centimetrata del Camera-and Sensor-Calibration-Tool.
  7. Realizzato il corretto posizionamento del Camera-and Sensor-Calibration-Tool parallelamente all’asse della vettura, si regola l’altezza del pannello di ricalibratura.
  8. A questo punto, è possibile avviare il processo di ricalibratura, seguendo le istruzioni del dispositivo.
  9. Il dispositivo diagnostico conferma il successo dell’operazione di ricalibratura.

Photogallery

Tags: carglass adas

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 19/09/2018Carglass®: a scuola di network