News | 25 Ottobre 2019 | Autore: Alessandro Margiacchi

AUTO 180 si riunisce a Bologna: l’aggregazione fa la differenza
Si è svolto ieri, 24 ottobre 2019, presso il Zanhotel & Meeting Centergross di Bologna, il secondo meeting di AUTO 180, network di carrozzieri nato lo scorso anno.
La rete, dunque, ha scelto nuovamente Bologna per chiamare a raccolta i suoi affiliati, fare il punto della situazione e presentare tutti i propri numeri e servizi.

Un importante momento di team building che ha permesso ai partecipanti (circa 100 persone in rappresentanza delle 76 strutture aderenti ad AUTO 180) di sentirsi “parte di una grande famiglia”.

In una sala appositamente dedicata (la sala meeting room “Palestrina”), il network ha confermato nuovamente la propria vocazione all’aggregazione, ribadendo quanto il tenersi in contatto e il confronto siano due valori fondamentali per lavorare in sinergia, soprattutto in un mercato, come quello della carrozzeria, che sta vivendo un grande momento di fermento.

Una città, Bologna, che sta facendo da cornice alla crescita e all’evoluzione di AUTO 180. È qui, infatti, che l’azienda ha tenuto la sua prima assemblea di rete (21 febbraio 2019) ed è qui che per la prima volta si è presentata ad Autopromotec 2019, la biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico.

Abbiamo quindi contattato Fabio Porro, project manager di AUTO 180, che ha commentato così questo secondo meeting: “è stata una giornata molto impegnativa, intensa, ma particolarmente entusiasmante. In questa sede abbiamo presentato tutte le attività di partnership, le attività che stiamo portando avanti con grandi committenti e partner. Insomma, l’obiettivo di questo incontro è stato quello di trasmettere alla platea quel senso di appartenenza che ci contraddistingue sul mercato. Qui, inoltre, abbiamo presentato i nostri nuovi partner: Henkel, Spanesi e Illumia (società di consulenza)”.

Photogallery

Tags: network carrozzerie auto180

Leggi anche

2019© Collins Editore - P.Iva 13142370157